“PADRONANZA DEL SE'”

“Prima crei le tue abitudini e poi loro creano te”
“La ripetizione è la madre dell’abilita’ “

Due frasi che danno una definizione generica, ma incisiva, di ciò che facciamo durante la vita. Due aspetti di un’unica medaglia che possono essere vincenti ed evolutivi se usati con consapevolezza .

La via della libertà è diventare congruenti con il subconscio, accettarsi e ribilanciare le proprie qualità utilizzando la non resistenza, permettendosi di fluire nella vita seguendo il moto del divenire.. ogni situazione è come un onda del mare: si carica da lontano, raggiunge il suo apice e poi declina verso riva dove spumeggiante bacia la spiaggia.

Ho scelto di chiamare questo metodo “Padronanza del Sè” spinta da una forte risonanza con ciò che insegnano l’aikido e il taichi.

Siamo sempre collegati alla matrice divina (ognuno è libero di darle il nome che preferisce Dio, Buddah, Prana, etc ) ma spesso presi dal passato e dal futuro dimentichiamo di “essere” qui ed ora.

La “Padronanza del Sè” permette a ciascuno di noi di ritrovare la libertà di essere, la voglia di essere, la gioia di essere senza paragoni ne sensi di colpa.

Esser ciò che si è.

Si impara a lasciar andare ciò che più non ci appartiene e fare spazio a qualcosa di nuovo e migliore. Aprendoci a innumerevoli possibilità e utilizzando la capacità di osservare la vita da punti di vista diversi si impara il necessario distacco per trovare in ogni situazione qualcosa di buono.